2° Convegno di Arti e Gestalt - L'intenzione e le sue forme

25/11/2017
Salva nei preferiti Preferito
DETTAGLI
Comune: Bagno a Ripoli
DESCRIZIONE
1-2-3 Dicembre 2017
Antico Spedale del Bigallo – Bagno a Ripoli – Firenze

Tre giornate tra tavole rotonde e seminari esperienziali, nella bellissima cornice dell’Antico Spedale del Bigallo a due passi da Firenze, con possibilità di pernottamento.

Convegno organizzato da Azioni e Contaminazioni e Istituto Gestalt di Firenze

Il titolo del convegno prende spunto dal testo "Forme dell'intenzione" di Michael Baxandall, una ricerca che partendo dall'oggetto, cerca di risalire alle molteplici intenzioni che portano alla nascita dell'opera d'arte.
In Gestalt, l'intenzione, tensione-verso, ci anima come creature viventi in cerca di sopravvivenza. L'intenzione ci accomuna agli organismi più semplici; il desiderio ci differenzia e ci distingue.
Quando la vita si trasforma in un labirinto e smarrito è il senso del proprio cammino, seguendo a ritroso il filo dell'intenzione che soggiace a tutti i desideri, ci ritroviamo alla sorgente del bisogno e della spinta vitale e da lì può ripartire il viaggio della volontà protagonista, che sempre mette insieme una zattera e riparte.
Tre giorni di seminari, incontri tra i partecipanti e tavole rotonde, accompagneranno ad esplorare un terreno di riflessione e ricerca comune alla Gestalt, alla Filosofia e ai linguaggi dell'Arte.

Programma
Venerdì 1 dicembre
9.00-9.30 Registrazione e caffè di benvenuto
9.30-10.00 Apertura del Convegno
10.00-12.00 4 workshops in contemporanea
– Paolo Quattrini: “Intenzionalità e desiderio”
– Gianni Capitani: “Approssimarsi all’intenzione”
– Shobha Arturi: “I gesti per dirlo”
– Alessandra Petrone: “L’intenzione del male”
13.00-14.30 Pranzo
14.30-16.00 Process Groups
16.00-16.30 Pausa caffè
16.30-19.30 Plenaria con i conduttori dei workshops
Chairman: Chiara Bartoletti
Interventi e dialoghi con i partecipanti

Esposizioni di opere di Gianni Capitani, Alberto Cecchini e Laura Meoni

Sabato 2 dicembre
9.30-11.30 4 workshops in contemporanea
– Valentina Barlacchi-Pierluca Santoro: “Il naufragio: dal desiderio mancato all’intenzione: storie per immagini, voci e corpi”
– Gianluca Taddei: “Dalla metafora alla struttura: forme di un divenire”
– Patrizia Menichelli: “L’intenzione e la poetica dello spazio: come rendere significativo lo spazio dell’esperienza”
– Anna Rita Ravenna: “Gestalt: dall’intenzione al valore nello scambio psicoterapeutico”
11.30-12.00 pausa caffè
12.00-13.30 Process Groups
13.30-15.00 Pausa pranzo
15.00-18.00 Plenaria con i conduttori dei workshops
Chairman: Paolo Quattrini
Interventi e dialoghi con i partecipanti
19.30-21.00 Aperitivo-cena buffet
21.00 "Il sorriso eterno" - Spettacolo con musica dal vivo con Alessandra Bedino – attrice, Emanuele Le Pera – percussionista, Savino Pantone – violinista, Daniele Biagini – pianista, Valentina Barlacchi e Tommaso Gambassi – voce

Domenica 3 dicembre
9.30-10.30 Intervento di Guidalberto Bormolini
“Imparare a morire. L’arte dello spirito e la capacità di vedere Oltre”
10.30-10.45 Pausa caffè
10.45-13.00 Seminario con Armando Punzo: “Le parole lievi. Incrinare il principio di realtà”
13.00-14.00 Plenaria finale
Chairman: Anna Ravenna
14.00-Buffet pranzo opzionale

CON LA PARTECIPAZIONE DI
Gianni Capitani – Istituto Phenix Puebla (MX), direttore scientifico Azioni e Contaminazioni, artista, counsellor
Paolo Quattrini – Istituto Gestalt Firenze- psicoterapeuta, direttore scientifico
Gianluca Taddei – Atmos, counsellor, musicista, musicoterapeuta, didatta al Conservatorio dell’Aquila
Anna Rita Ravenna – Istituto Gestalt Firenze-psicoterapeuta, direttrice didattica
Armando Punzo – Compagnia della Fortezza Volterra-direttore artistico, drammaturgo, regista teatrale
Alessandra Petrone – Istituto Gestalt Miriam Poster Firenze-psicoterapeuta
Patrizia Menichelli – Teatro de los Sentidos Barcelona-designer, performer, regista, ricercatrice
Valentina Barlacchi – IGF – Azioni e ContaminAzioni – psicoterapeuta, ricercatrice di teatro e voce nella performance e nel lavoro terapeutico
Pierluca Santoro – IGF – Azioni e ContaminAzioni – psicoterapeuta, foto-videoterapeuta
Shobha Arturi – IGF – Azioni e ContaminAzioni – medico psicoterapeuta, pratiche meditative, danza e consapevolezza corporea
Chiara Bartoletti – IGF – AICo Counselling – Counsellor, formatrice
Guidalberto Bormolini – Associazione “Tuttoèvita” – monaco, scrittore, tanatologo

Costi e Organizzazione:
Il costo di partecipazione al convegno è di 120 euro compresi i pranzi del venerdì e del sabato e le pause caffè delle tre giornate. L’iscrizione sarà valida al momento dell’invio della ricevuta di bonifico. Il buffet della domenica (per chi vuole rimanere) organizzato dalla cucina dell’Antico Spedale Bigallo ha un costo di 7 euro. L’aperitivo-cena buffet (ore 19.30-21.00) con spettacolo (ore 21.00) organizzato il sabato 2 dicembre ha un costo di 15 euro.
Il Bigallo (www.anticospedalebigallo.it) offre la possibilità di pernottamento per 50 posti letto con le seguenti possibilità di sistemazione. Le tariffe includono la prima colazione e le lenzuola: – 1 camera matrimoniale con bagno privato €.. 66,00 per la camera a notte – €. 12,00 per un supplemento 3°letto – 1 camera a 2 letti con bagno privato €. 66,00 per la camera a notte – 1 camera a 3 letto con bagno privato €. 78,00 per la camera a notte – 1 camera con 1 stanza a 2 letti e 1 stanza a 3 letti e bagno privato €. 125,00 per la camera a notte – Posto letto nel dormitorio (vedi sul sito: camerate e alcove) €. 24,00 a persona a notte
Per ragioni organizzative verrà chiesto nella scheda di iscrizione di indicare la prenotazione all’aperitivo-cena e spettacolo del sabato e al pranzo della domenica.
Per il pernottamento riferirsi direttamente al Bigallo: tel: 055.630907– ostello@anticospedalebigallo.it (si consiglia di prendere un primo contatto via mail)

Convegno organizzato da
Azioni e Contaminazioni
e Istituto Gestalt di Firenze
Per info sui costi e prenotazioni: art-counselling.it
Segreteria: info@art-counselling.it
RISPONDI
RISPONDI

Annunci gratuiti a Firenze